FALSI MITI ALIMENTARI

I falsi miti alimentari.  Si trovano ovunque; ogni abitudine è “imbottita” da credenze più o meno ataviche: dagli abbinamenti tra alimenti, all’influenza positiva o negativa di un particolare alimento, i pregiudizi, gli stili di vita obbligatori… insomma un’infinità di variabili e discriminanti. Vediamo i più comuni

Le uova aumentano il colesterolo

E’ il falso mito più antico e radicato. E’ vero che le uova sono un alimento ricco di colesterolo ma molti dimenticano (e forse non sanno) che il colesterolo alimentare agisce sul colesterolo ematico solo in parte.

Le uova sono ricche di acidi grassi mono insaturi, che hanno effetti positivi nel sangue, e di lecitina, utile per eliminare il colesterolo in eccesso.

 

La frutta secca è caloricafalsi miti alimentari

La frutta secca è realmente ricca di calorie ma è anche vero che è un concentrato di proprietà come il magnesio, il ferro, il calcio, il potassio, la vitamina E, fibre e acidi grassi polinsaturi come gli Omega 3.

falsi miti alimentari Per evitare la ritenzione idrica bisogna eliminare il sale e bere di più

L’abbinamento contribuisce a diluire il sodio che resta in circolo ma, a lungo andare, il rene capta questa differenza attuando una serie di meccanismi protettivi che portano l’organismo a trattenere insieme sodio e liquidi. Il risultato finale è ciò che non avremmo voluto ottenere.

La soluzione ottimale è non eccedere nella quantità di sale e di bere quantità normali di acqua, annoverando anche gli alimenti ricchi di sale ed acqua.

 

falsi miti alimentariL’ananas brucia i grassi

Secondo il mito si dovrebbe mangiare alla fine di ogni pasto abbondante, ma in realtà non è un frutto miracoloso che fa sparire i grassi presenti in ciò che abbiamo appena mangiato. Ma non è il caso di demonizzarlo: il contenuto di potassio e vitamina c favoriscono la digestione.

Una curiosità: è il gambo dell’ananas ad avere un’azione dimagrante e non la polpa. Dovremmo scoprire in che modo mangiare il gambo per perdere peso… 🙂

Succhi di fruttafalsi miti alimentari

I succhi di frutta confezionati e reperibili nei supermercati non sostituiscono la frutta! Sono privi di fibre, arricchiti di zuccheri e impoveriti di vitamine. Siete ingannati se pensiamo  di mangiare frutta con un succo, a meno che non venga preparato a casa con frutta fresca e di stagione.

falsi miti alimentari Mangiare solo insalata fa dimagrire

Mangiare solo insalata fa perdere peso ma non si dimagrisce. Con la perdita di peso si perde parte di massa magra, quella che invece deve essere salvaguardata per un dimagrimento di qualità.

La soluzione è seguire una dieta equilibrata, adeguata all’attività giornaliera, impostata da un medico esperto, da abbinare ad una sana attività fisica.

falsi miti alimentari Mangiare frutta in quantità fa bene

E’vero, la frutta fa bene, ma non è necessario mangiarne in quantità esagerate. E’ un alimento ricco di acqua, fibre, vitamine e sali minerali, ma anche di zuccheri raffinati, che dobbiamo limitare soprattutto se si vuol dimagrire.

Nel caso in cui se ne assuma poca o addirittura non piace ai nostri bambini, si può ricorrere agli integratori a base di frutta

Conosci qualche altro mito alimentare? Raccontacelo e lo sfatiamo insieme.